MIELE, ERBE OFFICINALI E TARTUFI

Piccole aziende disseminate sul territorio producono, con diverse varietà di frutta, marmellate, frutta sciroppata, succhi, miele e tartufi. Questi prodotti si possono acquistare direttamente dal produttore o nei negozi di alimentari del territorio. Un’altra realtà territoriale è rappresentata dalla produzione di miele di acacia, castagno e mille fiori. Anche altri sapori, profumi e colori descrivono queste Valli. Quelli delle erbe aromatiche e officinali: salvia, origano, santoreggia, isoppo, finocchio, rosmarino, lavanda, timo … si possono trovare facilmente anche passeggiando nei dintorni dei borghi.

TARTUFI

Questa è l’unica zona del Piemonte che produce ben tre tipi di tartufo:
Il tartufo bianco (Tuber Magnatum Pico) è il tipo più profumato e con più alto valore commerciale;
Il tartufo nero (Tuber Melanosporum Vittadini), di colore scuro, con la parte interna percorsa da venature chiare, è anch’esso profumato ma meno pregiato;
Lo scorzone (Tuber Aestivum Vittadini) è simile al precedente, ma meno pregiato; molto conosciuta è la Fiera del Tartufo che si svolge a San Sebastiano Curone la terza domenica di novembre.